COMUNI DI PRIMA CORONA

Castel Gandolfo, Fonte Nuova, Palestrina, Trevignano Romano, Castel San Pietro Romano, Gallicano nel Lazio, Guidonia Montecelio, Mentana, Poli, San Gregorio da Sassola, Tivoli, Zagarolo, Anguillara Sabazia, Campagnano di Roma, Formello, Monterotondo, Riano, Sacrofano, Fiumicino, Albano Laziale, Ardea, Ciampino, Colonna, Frascati, Grottaferrata, Marino, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Pomezia

COMUNI DI SECONDA CORONA

 Anzio, Aprilia (LT), Ariccia, Artena, Bracciano, Capena, Capranica Prenestina, Casape, Castel Madama, Castelnuovo di Porto, Cave, Cerveteri, Ciciliano, Labico, Ladispoli, Magliano Romano, Marcellina, Mazzano Romano, Montelibretti, Monterosi (VT), Nepi (VT), Palombara Sabina, Rocca di Cave, Rocca di Papa, Rocca Priora, San Cesareo, San Polo dei Cavalieri, Sant'Angelo Romano, Sutri (VT), Valmontone, Vicovaro

PRATICHE EDILIZIE ROMA

Studio Tecnico di Ingegneria

Ing. Petrovai Octavian

Ordine degli ingegneri della provincia di Roma

n. 35166 A

TEL. 06 211 280 96

energeticaroma@mail.com

P.IVA IT13637311005

  • Facebook - Black Circle
  • Google+ - Black Circle
  • YouTube - Black Circle

DETRAZIONI FISCALI  

Ecobonus | Conto Termico | Illuminazione LED | Ristrutturazione | Mobili

RISPARMIO ENERGETICO

ECOBONUS | COMUNICAZIONE ENEA | 50% - 65%

Necessaria per usufruire delle detrazioni fiscali ECOBONUS inerenti al miglioramento della prestazione energetica degli immobili residenziali e commerciali.

IN COSA CONSISTE L'ECOBONUS?

L'ecobonus è una detrazione fiscale dal 50% al 65% dell'importo di spesa, riferito a specifici interventi di riqualificaizone energetica e ed implementazione della prestazione energetica, su immobili residenziali e commerciali.

CHI PUO' USUFRUIRE DELL'ECOBONUS?

Pososno usufruire coloro che effettuano spese relative alle causali specifiche causali codificate in rifeirmento agli importi massimi ed ai limiti prestazionali ichiesti.

QUALI SONO I MASSIMALI PREVISTI DALL'ECOBONUS?

I massimali varinao in relazione alla tipologia di intervento

COME VARIANO LE PERCENTUALI DI DETRAZIONE  RIFERITE ALL'ECOBONUS?

LA COMUNICAZIONE ALL'ENEA E' OBBLIGATORIA?

Per usufruire della detrazione al 50% - 65 % dell'Ecobonus è necessario procedere con l'apositia comnicazione all'ENEA entro 90gg dalla fine dei lavori.

L'ECOBONUS E' CUMULABILE CON IL BONSU RISTRUTTURAZIONI?

L'ecobnus non è cumulabile con il bonus ristrutturazione rifernedosi al medeseimo intervento, cioè sulla sostituzione di una caldaia non èa pplicabile sia l'ecobonus che il bonus ritrutturazione, ma andrà effettuata una scelta.

 

ENEA GESTISCE LE DETRAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO | ECOBONUS AL 65% - 50%

 

       Fin dalla loro istituzione, avvenuta con la Legge n°296/06 (Legge Finanziaria 2007) e detiene l’incarico di effettuare le verifiche ed i controlli dei requisiti richiesti dalle norme agevolative nell’ordine del conseguimento del risparmio energetico; per l’esecuzione di tale compito all’interno dell’Unità Tecnica Efficienza Energetica (UTEE) è stato istituito il Coordinamento Gestione Meccanismo Detrazioni Fiscali.

      Si sono susseguite proroghe o modifiche ed ora le detrazioni sono prorogate  fino al 31 dicembre 2018.

TRASMISSIONE PRATICA ENEA | ROMA E PROVINCIA

      Gli interventi rientranti nella casistica e nei limiti formali, prestazionali ed economici, devono essere comunicati tramite apposita pratica ENEA entro 90gg dal loro compimento, affinché si possa usufruire delle rispettive detrazioni.

INTERVENTI AMMESSI | PRATICA ENEA

QUOTE DI DETRAZIONE 50% | 65% | 70% | 75%

 

 

Per gli interventi realizzati su parti comuni di edifici condominiali le detrazioni sono prorogate fino al 31 dicembre 2021 con l’aliquota del 70% o del 75% del totale delle spese, con tetto massimo di 40.000 euro per ciascuna unità immobiliare.

Queste agevolazioni fiscali consistono in una detrazione dall’IRPEF o dall’IRES, concessa per la realizzazione di interventi che aumentino il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti e dotati di impianti di riscaldamento.

I beneficiari di queste detrazioni sono tutti i contribuenti, persone fisiche, professionisti, società e imprese che sostengono spese per l’esecuzione degli interventi su edifici esistenti, su loro parti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, posseduti o detenuti.

      In particolare, le detrazioni vengono riconosciute se le spese sono state sostenute per i seguenti interventi (Art. 1, Legge Finanziaria 2007):

♦  comma 344 –  riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento dell’intero edificio;

♦ comma 345 – miglioramento delle prestazioni termiche dell’involucro dell’edificio (attraverso la  coibentazione di solai, pareti o la sostituzione di serramenti o parti di essi o l’installazione di schermature solari);

♦  comma 346 – installazione di pannelli solari ;

♦  comma 347 – sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale;

♦   installazione di sistemi di building automation.

Tutte le pratiche e le verifiche sono elaborate ed asseverate da Ingegneri, dalla pratica di routine al calcolo complesso. Assistenza e competenza, procedurale e tecnica in merito alle detrazioni fiscali 65%  / Ecobonus.